Contest 40/80

Vorrei dire la mia per il contest 4080,

cerchiamo di partecipare come sezione Ari di Prato per arrivare più in alto possibile nella classifica finale.

Quindi tutti i soci di ‘Prato’ dovrebbero partecipare nei gruppi che vengono creati discutendone in  sezione e agregarsi agli altri oppure proponendosi come stazione contest  e non fare QRM e dare punti alle altre stazioni Italiane ne va dei punteggi che cerchiamo di realizzare più alti possibili ….per la sezione……non per conto proprio.

Mentre sono lodevoli le stazioni che danno i punti ai nostri soci e solo tre o quattro ad altre stazioni italiane.

E’ il secondo anno che partecipiamo come sezione Ari Prato per cercare di arrivare in alto, ed è il secondo anno che vedo passare la solita stazione dell’ari di Prato che va per proprio conto fregandosene della sezione. 

Questa stazione è a conoscienza delle nostre intenzioni??? oppure se ne frega.

 

 

WPX 2007

Questo contest mi diverte sempre:

poco più di 20000 punti per 102 QSO.

Qualche new-one come le Isole vergini americane, Barbados e Puerto Rico e collegamenti per me insoliti come Brasile ed Argentina. Peccato per il Guatemala, chiamato a lungo senza risposta (sigh).

QARTest – New Ver. 2.1.0

A: Utenti QARTest

Vi informo che è on-line la nuova versione 2.1.0 di QARTest in italiano, che
gestisce l'ARI DX (sia per OM italiani che DX) oltre all'ARRL DX ed altre
nuove funzionalità.
Gli amici Svizzeri e Sammarinesi potranno quindi utilizzarlo: in base al
nominativo digitato in fase di creazione del log il software capirà il
country e si imposterà automaticamente in modalità "DX" senza bisogno
d'altro.

Queste le novità della versione:

– Gestione ARI DX (I/IS e DX side)
– Gestione ARRL DX (USA/VE e DX side)
– Possibilità di registrare ed inviare messaggi vocali in formato .wav
– Evidenziazione sulla finestra di ricezione RTTY dei call riconosciuti
  nel master.dta, dei moltiplicatori e dei doppi con differenti colori
– Funzione Repeat del CQ in CW
– Abbreviazione dei numeri seriali in CW
– Sunrise/Sunset e indicazione azimut del country sulla finestra Check Mult
– Impostazione Latitudine/logitudine del proprio QTH per un più accurato
  puntamento delle antenne
– Assegnazione "al volo" di un prefisso o call sconosciuto ad un
  determinato country
– Generazione di un file riassuntivo contenente anche il time on/off ed i
  "best rates"
– Generazione del multiplier sheet
– Backup del log da riga di comando anche su supporto rimovibile (chiavetta
  USB o HD esterno)

Invito a porre particolare attenzione alle istruzioni che si trovano sulla
pagina di download per l'installazione o l'aggiornamento.

Tutte le info ed il manuale qui: http://www.ik3qar.it/software/qartest_ita/

Ricordo che sul mio sito ho creato uno spazio dedicato ai contesters
italiani dove possonmo essere inseriti i nostri punteggi dichiarati ed i
commenti per i principali contest HF.
C'è anche il WPX SSB che si sta svolgendo in questo week-end.
Al termine dei contest, quindi, fate un salto qui:
http://www.ik3qar.it/contest/declared/ e se volete inserite il vostro
punteggio dichiarato e magari un commento.

Sono a disposizione per eventuali chiarimenti e suggerimenti, eventualmente
anche su skype (previo sked).

73 Paolo IK3QAR

Risultati contest 40&80 ed. 2006

….ogni commento è superfluo…..

….anche quest' anno ci siamo distinti dalla massa….

….un ringraziamento e vivi complimenti a

tutti coloro che hanno contribuito al risultato….

…….73 de Carlo ik5mes…..

Contest 40/80 – Diplomi

Salve a tutti,

IZ1CRR Mauro,il gestore del contest, ha intanto pubblicato i diplomi

di partecipazione 2006 in formato PDF, i concorrenti Pratesi possono scaricarlo di

seguito.

73 Gabriele

ARRL International DX contest

Avete partecipato?

Io ho fatto pochi collegamenti (posterò il punteggio a breve non appena avrò controllato il log) ma mi sono tolto molte soddisfazioni operando in "qrp" Innocent e da da casa; il che vuol dire dipolo 10-15-20 e antenna "ferrodacalza" per i 40. Praticamente mi sono limitato a rispondere a chi faceva chiamata.

Tra le soddifazioni l'Indiana e la Florida in 20, mai collegati prima e addirittura il Quebec in 40 con un'antenna lunga appena un metro e 20 Wink.

Contest 40/80 2006 – Riassunto del Contest Manager

Segue la copia della email mandata da Maurizio, IZ1CRR quale QSL manager del contest Italiano 40 80

— Mesaggio originale —
Oggetto: Contest 40/80 2006 – Riassunto
Da: i121171 <
i121171(@)tin.it>
Data: 15.02.2007 11:29

Cari amici
da quindici giorni è scaduto il termine per l'invio dei logs e posso riassumervi tutti quelli ricevuti, in modo tale che se doveste riscontrare errori potete correggerli ai fini delle classifiche finali. Controllate sia il vostro nominativo, categoria e sezione ari ed anche i dati dei vostri colleghi di sezione, alcuni non hanno l'indirizzo di posta elettronica percio' non possono leggermi. L'edizione 2006 è stata un successo senza precedenti: 486 partecipanti ! Inimmaginabile ma chiaro indice di una formula che ormai piace a tutti, soprattutto con l'ingresso delle stazioni di sezione nel cumulativo. Ma non è tempo di fare ulteriori commenti; questi li riservo per la pubblicazione su RR a classifiche finali.
NON chiedetemi quando saranno pronti i risultati. Lo sapete che ci metto tutto l'impegno ma questo non è il mio mestiere per cui devo controllare tutti i logs nel tempo libero.
Forse riuscirò a pubblicare tutto entro l'estate.
Adesso ecco il lunghissimo elenco, controllatelo bene e comunicatemi gli eventuali errori.
Grazie ancora a tutti,
73 Maurizio
i121171/IZ1CRR

Contest italiano 40 80 – ed.2006

Salve a Tutti,

dalla volontà dei nostri soci ci siamo dati veramente da fare, e mi auguro fatti valere!

Abbiamo attivato quasi tutte le categorie disponibili per la partecipazione al Contest italiano 40/80m!

Ringraziamo tutti i partecipanti e chiunque ci sia stato di supporto per la logistica chiunque abbia contribuito nel collegare le stazioni della sezione di Prato attive.

I nostri operatori:

Singolo Op. Fonia IK5MES/5 Carlo Grosseto
Singolo Op. Telegrafia IK5NXH Fabrizio Campi Bisenzio (FI)
Singolo Op. Digitale IK5IIS Fabiano Comeana (PO)
Singolo Op. 40 metri I5NSR Sergio Prato
Singolo Op. 80 metri I5VXG Giancarlo Sesto Fiorentino (FI)
Singolo Op. Misto IK5CRH Giovanni Prato
Singolo Op. QRP IW5CZF Stefano Prato
Nominativo di Sezione IQ5PO Prato
Multi Operatore I5OYY/IS0 Ogliastra (OG)
SWL I5SKM Cesare Prato

L’unico dispiacere per Cesare, che per un problema in casa, ha dovuto lasciare il contest subito dopo l’inizio.

Hanno partecipato nelle stazioni multi operatore e di sezione:

IQ5PO: IK5PWC Luca, IK5OJB Mario, IK5ZTW Gabriele, IK5ABG Valeriano, IK5CBE Beppe, IK5BCM Giovanni, IK5NAW Ivano e IZ5GSV Alex.

I5OYY/IS0: I5OYY Danio, IK5EKB Sauro, I5HLK Roberto, IZ5BRW Riccardo.

Contest 40 & 80 ed. 2006

…………..Contest Italiano 40 & 80 ed. 2006………...
……………..nom. IK5MES/5 prov. Grosseto………..
………154.348 punti 821 qso 188 molt….
( qso 460 in 40 mt. e 361 in 80 mt. )
un ringraziamento a Ivano ik5naw e Simone ik5run
per la logistica pre-contest

Contest delle Sezioni UHF e Superiori

Cara Sezione,
da quest'anno il Comitato Regionale Toscano organizza il "Contest delle ezioni UHF e Superiori".

Per rendere fruttuoso l'evento anche tu e la tua Sezione siete chiamati contribuire alla promozione del Contest.
Ti segnalo per questo alcune informazioni e indicazioni che spero vorrai llargare ai tuoi soci.

Prima di tutto date e tempi: il Contest si svolge domenica 15 aprile alle ore 8 alle ore 15 UTC (quindi dalle ore 10 alle ore 17 locali). Il egolamento completo è disponibile sul sito del CRT ma ti segnalo che la ezione di appartenenza è moltiplicatore e quindi quante più sezioni sono in aria e vengono collegate maggiore è il punteggio.
Questo contest è giunto alla 11a edizione e negli ultimi anni purtroppo non è stato curato al meglio da un altro Comitato Regionale tanto che nella gestione si è sostituita in via temporanea la Sezione di Trieste che si occupava già la tornata per le VHF.
Il nostro Comitato Regionale, da sempre attento alle attività che si svolgono nelle bande V-U-SHF, da quest'anno quindi si occuperà della reparazione, gestione, redazione delle classiche e premiazioni per uesto contest.

Pur essendo un contest a carattere nazionale non sfuggirà ai più che la partecipazione delle stazioni della zona 5 non potrà che essere soddisfazione e motivo di orgoglio per il Comitato stesso e auspico quindi che la risposta delle Sezioni Toscane sarà tangibile nel numero di stazioni attive, di log inviati e di risultati.

Per rendere possibile il raggiungimento di questo risultato, all'impulso dato dal Comitato, si richiede una risposta fattiva delle Sezioni che, attraverso l'informazione ai soci, la promozione di gruppi di "contestatori" e il supporto tecnico e logistico a quei soci che vorranno cimentarsi in questa attività , renda di fatto possibile la
presenza in aria di un discreto numero di stazioni.
Le bande UHF e Superiori sono in genere viste come un settore elitario o marginale rispetto alle VHF e, ancora di più, rispetto alle HF; ma con le dovute proporzioni e scoprendo le pecularietà tecniche del settore, si possono trovare forti soddisfazioni anche in questo settore (taluni diranno, a ragione, soprattutto in questo settore).

Questo contest potrebbe essere l'occasione per rinsaldare alcune attività nelle Sezioni e per evidenziare i fondamentali compiti di coordinamento e condivisione che ogni Sezione dovrebbe avere con e tra i propri soci. Visto il tenore di sicuro più pacato e "da salotto" che contraddistingue queste gamme anche i nuovi OM potrebbero scoprire un terreno più fertile per muovere i primi passi e maturare le esperienze, magari con vecchi OM al fianco. Anche l'utilizzo del nominativo di
Sezione in questo frangente sarebbe un segno distintivo del tipo di attività che si svolge.

Vediamo cosa potrebbe essere fatto concentrandosi sui 432 MHz. Cosa serve per attivarsi?

APPARATO:

Il recente sviluppo di apparati all-mode multibanda ha reso la banda dei 70cm nei modi SSB e CW più facilmente fruibile. In passato era necessario un apparato ad-hoc o, ancora più in passato, la costruzione di un transverter oggi invece ritroviamo questa funzione in molti dei moderni transceiver (tralascio i giudizi sulle caratteristiche tecniche di questi apparati – si tratta del primo passo!).
Dalle mie esperienze dirette ho notato che molti dei nuovi OM (che ho visto con piacere crescere nelle ultime sessioni di esame) si ritrovano quindi a comprare apparati che, come detto, coprono così diversi modi e bande che un tempo sarebbero stati necessari 3 o più apparati. Di fatto quindi anche i 432 MHz oppure i 1,2 GHz sono potenzialmente molto più presenti che un tempo nelle nostre stazioni.

QTH:
Di certo per queste bande la posizione geografica è fondamentale per i risultati e di conseguenza per la soddisfazione quindi, a meno che non si abbia la fortuna di vivere "sul cucuzzolo", sarà necessario pensare a delle attività in portatile. Qui molti pigri troveranno un mare di scuse per recedere dalle buone intenzioni ma ricordo che si tratta di una domenica di aprile (che visto com'è l'inverno sarà tipo un giugno di
qualche tempo fa…) e che l'inizio è per le 10, orario consono anche ai più dormiglioni. Inoltre bisogna tenere a mente che, nei passi successivi che portano ad una partecipazione piena al contest, il primo punto è esserci, magari in ritardo o per poche ore ma comunque esserci, divertirsi e fare qualche qso (e spedire il log), i risultati e le classifiche vengono dopo nella lista delle priorità e sono solo una
parte del gioco.

ANTENNA:
L'antenna se non la si ha o trova nel raggio degli amici la si può sempre costruire. E qui casca tutta la buona volontà . Bene allora devo convenire con chi ci vede come degli schiaccia-bottoni. A meno che non si disponga di capacità progettuali ci si può appoggiare a progetti esistenti e anche per chi come me non eccelle in capacità meccaniche ci sono soluzioni che per il nostro contest e con il nostro fine, quello di
attrezzare una stazione che ci permatta di esserci e divertirci, possono rivelarsi praticabili. Penso in particolari ad alcune antenne di Martin DK7ZB che sono costruite con materiale di facilmente reperibile presso i negozi di materiale elettrico. Antenne che data la loro estrema leggerezza possono essere sostenute anche su mast in vetroresina (canne da pesca…) o di fortuna. Tutte le informazioni per la costruzione sono disponibili nelle pagine internet di DK7ZB all'indirizzo
http://www.mydarc.de/dk7zb/PVC-Yagis/9-Ele-70cm.htm (www.mydarc.de/dk7zb il sito completo). Considerato che ancora mancano diverse settimane alla data del contest la costruzione può essere affrontata con tranquillità e divenire magari frutto di un lavoro di squadra all'interno della Sezione (c'è chi è più bravo a saldare, chi eccelle in meccanica, chi ha l'occhio per centrare gli elementi…).

LOGISTICA VARIA:

L'individuazione di una posizione interessante per le operazione, l'adozione di un congruo sistema di alimentazione per le operazioni in portatile (gruppo elettrogeno? batterie? dovrebbero essere sufficienti per le stazioni "entry level") e poi mast e rotore che nel caso esposto possono limitarsi a una robusta canna da pesca con almento tre tiranti e il caro vecchio rotore umano. Rimangono fuori dalla lista le cibarie
(ognuno fa per sè) e il log cartaceo (un modello si trova nella sezione dedicata al Contest sul sito del CRT) o informatico (che può essere fatto in seguito) e prima di iniziare a trasmettere ricordarsi di calcolare il locatore e il codice della propria sezione (
http://www.ari.it/ari/sezioni.php?regione=Toscana). Se poi tutto questo
lo si consuma in buona compagnia si potrà scoprire anche che il divertimento si moltiplica.

Sperando in una adeguata risposta a questo "programma di lavoro" ti ricordo che sono disponibile ad approfondire l'argomento e a collaborare con quegli OM della tua Sezione che vorranno cimentarsi nell'impresa.

73 de Silvio, IZ5DIY
Coordinatore VHF UHF SHF – zona 5

email iz5diy@arimpt.org
cellulare 3479068130