Come da richiesta diffondiamo il documento ricevuto da Milano riguardante il procedimento referendario per il rinnovo degli organismi nazionali.
Per chi preferisce nel link compare il Documento originale ricevuto dalla Segreteria Generale

Buon voto consapevole!

 

Ai Sigg. Presidenti di Sezione Ai Sigg. Presidenti di Comitato Regionale

Milano, 15 aprile 2022

OGGETTO: Referendum 2022.

Nelle seconda metà del mese di aprile le buste contenenti le schede referendarie saranno spedite ai Soci in regola con il pagamento della quota sociale al 31 marzo. Chi non dovesse ricevere la busta entro il 15 giugno è invitato a chiederne tempestivamente il duplicato alla Segreteria Generale.

Il Socio dovrà inserire la scheda nella busta preindirizzata dopo aver espresso un massimo di otto preferenze per il Consiglio Direttivo e tre per il Collegio Sindacale, pena l’annullamento dell’intera scheda. E’ possibile dare il proprio voto anche a uno o più Soci diversi dai candidati riportati nella scheda. Per esprimere tali preferenze si dovrà scrivere il nominativo del Socio e/o il suo cognome e nome in corrispondenza delle righe lasciate in bianco. Sul retro della scheda saranno presenti due quesiti associativi a cui si è chiamati a rispondere con un sì o con un no.

La busta che dovrà essere utilizzata per la restituzione della scheda riporta sul lato anteriore un codice a barre che non preclude la segretezza del voto. Lo scrutinio delle schede avverrà infatti solo dopo aver fisicamente separato la busta dalla scheda, così da evitare qualsiasi riferimento tra mittente e scheda inviata. Il codice a barre è indispensabile per verificare che ciascun Socio abbia effettivamente votato una sola volta.

Le schede dovranno pervenire alla casella postale stabilita entro e non oltre il 9 luglio 2022. Verranno conservate a cura di Poste Italiane, o altra società incaricata, in luogo chiuso e sicuro sino alla data dello scrutinio. Lo scrutinio avrà inizio dopo 1’11 luglio 2022 presso la sede designata. La lettura delle schede avverrà tramite lettori ottici che scarteranno quelle bianche, quelle che contengono più preferenze di quanto stabilito e quelle che esprimono voti per Soci diversi dai candidati riportati nella scheda. Queste ultime saranno scrutinate manualmente, limitatamente ai nominativi scritti a mano. Le buste con dati identificativi alterati, cancellati o non leggibili verranno scartate. Alla fine delle operazioni di spoglio il Collegio Sindacale compilerà apposito verbale riportante i risultati referendari.

il Presidente Collegio Sindacale                                        il Segretario Generale

(Paolo Reda, IZ2AMW)                                                               (Mauro Pregliasco, I1JQJ)

Categories:

Tags:

No responses yet

Lascia un commento

Supporta ARI Prato
Ultimi post
Sezioni del blog
Storico degli articoli