Più che una competizione è una sfida con se stessi: collegare cento paesi in trenta giorni.
Non è una impresa difficile ma neppure tanto facile. Siccome non tutti hanno antenne imponenti sfida è aperta anche agli swl o a coloro che vogliono solo ascoltare. Il regolamento è il seguente:


Coppa del segretario; competizione del 30×100

Regolamento

1) Scopo

Lo scopo della seguente competizione è quello di stimolare l’attività dei soci della sezione ARI di Prato.

2) Partecipanti

Possono partecipare tutti i soci della sezione di Prato regolarmente iscritti.

3) Categorie

Esistono due categorie:

– OM. I partecipanti dovranno dimostrare di aver collegato nel periodo indicato almeno cento paesi in base all’elenco DXCC.
– SWL. I partecipanti dovranno dimostrare di aver ascoltato nel periodo indicato almeno cento paesi in base all’elenco DXCC. Ogni stazione potrà essere ascoltata una sola volta.

I partecipanti alla categoria SWL non potranno partecipare come OM e viceversa.

4- Frequenze

Sono valide tutte le frequenze assegnate la servizio di amatore.

5- Modi di emissione

Sono consentiti tutti i modi di emissione ad esclusione dei ripetitori, c4fm, dmr e Echolink e in generale tutti i sistemi che si avvalgono di comunicazioni via internet.

6- Durata

La competizione inizierà alle 00,00 GMT del 01/09/2021 e terminerà alle 24,00 GMT del 30/09/2021

7- Log

I log dei partecipanti dovranno pervenire entro e non oltre le 24,00 GMT del 10/10/2021 allo scrivente. I log dovranno essere in formato ADIF. Altri formati non saranno accettati e comporteranno automaticamente l’esclusione dalla competizione. I log dovranno essere inviati all’indirizzo mail i5wnn (@) iol.it.

8- Premi

Tutti coloro che raggiungeranno i cento paesi nel periodo indicato e invieranno il log nei termini e modi previsti riceveranno quale premio simbolico una lattina di birra e offerta dal segretario.

9- La partecipazione alla suddetta competizione comporta l’accettazione del presente regolamento e danno ampia liberatori al Consiglio di Sezione circa la libertà di pubblicazione dei risultati.

Categories:

Tags:

No responses yet

Lascia un commento

Supporta ARI Prato
Sezioni del blog
Storico degli articoli