Logbook of the World IQ5PO e non solo

Il  nominativo della nostra sezione, IQ5PO ,  anche quello speciale per la ricorrenza del 50th della fondazione sono stati inserito nel programma dell’ ARRL  LoTW per rendere più semplice a noi e anche a chi ci ha collegato richiedere i diplomi gestiti dalla suddetta associazione senza far circolare le preziose cartoline, non altro controllare l’esatto stato dell’entità DXCC WAS collegate, ma anche approfittare degli strumenti che vengo messi a disposizione della comunità radioamatoriale, non vedo perchè non dobbiamo usufluirne.

A prima vista sembra complicato accedere a questo programma ma vi assicuro non lo è basta “masticare un pò d’inglese”, comunque esiste una traduzione valida per configurasi in lingua Italiana: accedere al sito  ARRL  cliccare su LoTW e seguire le istruzioni  http://www.arrl.org/instructions. si apre una tendina con i vari pdf in varie lingue fra le quali la nostra. Se volete saperne di più o avere chiarimenti potete  mandarmi una mail  i5nxh(AT)ariprato.net . Buon divertimento e.. DX

QSL Bureau Finder

Questo software ve lo consiglio vivamente, e’ stato realizzato un po’ di tempo fa’ da IK4ZIN, ma è ancora un valido supporto per la ricerca dei giusti bureau attivi e funzionanti..

il link alla pagina per il download è la seguente Link

mentre l’ultimo aggiornamento e’ su questo Link

Ringrazio ancora Walter per il buon lavoro, www.ik4zin.it

73 de I5SKM Cesare

QSL Manager

 

 

eMail di informazione per i soci

Voglio evidenziare, ancora una volta, quanto sia al giorno d’oggi importante l’informazione, sia di carattere ludico delle novità in radio quanto le informazioni che il consiglio direttivo di sezione desidera far pervenire ai soci, nel più breve tempo possibile.

Per fare ciò esiste da più di 9 anni la nostra newsletter denominata “sociari“.

Per questo ci avvaliamo della piattaforma Yahoo Gruppi, quindi se anche tu sei interessato alla vita di sezione ed alle nostre circolari e se hai un’ account su yahoo iscriviti a

(riservato ai soci della sezione di Prato)

oppure mandami una mail di richiesta a ik5ztw @ ariprato. net , penserò io a inviarti l’ invito, senza così dover creare un account su Y.

Echolink via R5

E’ stato attivato da David IK5XMK su autorizzazione della sezione ARI di Prato la possibilità di accedere al ripetitore anche tramite Echolink.

Il programma x la connessione si trova facilmente in rete, ma necessita della registrazione tramite l’invio elettronico della copia della licenza.

È possibile accedervi anche via radio, selezionando con i DTMF il numero del corrispondente, sia utente, sia un altro ripetitore italiano o estero.

Una cosa importante: attualmente il sistema è connesso come se fosse un utente radio quindi è necessario aspettare 2 sec. dopo aver fatto cadere la coda del ponte prima di riprendere.

Se volete connettere il ns R5 DA UN’ALTRO ripetitore/link, il numero da fare è

527315

ricordatevi dopo l’utilizzo di sconnettere il sistema premedo il tasto #

nota dovuta:

Echolink non è un servizio prioritario, quindi potrà essere spento o eseguite modifiche senza preavviso.

I gestori del ponte hanno la possibilità di attivare o spegnere il nodo da remoto, quindi se non viene trovato in funzione, può dipendere da questo, per manutenzione  o per scoraggiare “operatori” che si divertono male, inoltre il sistema tiene traccia delle connessioni.

Buona Attività..

Softrock

SDR? Si l’ho provato.
Debbo dire che è stata un’esperienza interessante. Il funzionamento del microricevitore è egregio. Probabilmente avrei potuto ottenere qualcosa di più sul rumore inscatolando il tutto e mettendo dei trasformatori di isolamento sulle uscite per la scheda audio. Magari una scheda audio migliore…
Tutto è cominciato qualche settimana addietro. Avevo sentito parlare dei ricevitori Rocciamorbida (traduzione letteral-maccheronica di Softrock) per cui sono andato a curiosare in internet. Capitato sul sito di KB9YIG ho visto i prezzi dei kit e non mi sono potuto trattenere, per circa dieci eurozzi ho avuto tutto il kit per i quaranta metri
Naturalmente mi sono dovuto attrezzare per gli SMD, flussante, alcool isopropilico e “fermapezzi” sono apparsi sulla mia scrivania quindi ho assemblato il tutto previo un corso rapido di saldatura SMD su internet. Le parolacce con gli SMD si sono sprecate, soprattutto con i condensatori che non stavano fermi neppure a legarli ma alla fine, dopo la sudata delle bobine (ma …. ine ine!) l’attrezzo era pronto.
Alla prima accensione “eureka!”, funziona, quasi incredibile, l’attrezzo suona ma… strano non dovrebbero esserci frequenze immagine ed invece ci sono, eccome.
Cancellato l’eureka e rientrato nel mondo dei normali è iniziato la caccia al problema. Come sapete il software funziona se si hanno i due canali audio in quadratura. Nel mio caso non “quadravano”. Ho ricontrollato tutto fino a che non ho trovato il problema, la classica saldatura. Ammetto di esserci rimasto male, dall’aspetto esterno non vi erano problemi, bella, lucida, accattivante come una bella figliola. Solo che osservando bene ho scoperto che aveva il pomo di adamo; una sottile linea nera che indicava il distacco tra la pista ed il condensatore. Il bello era che il condensatore era quello della rete di sfasamento per cui i segnali..non sfasavano!.
Un colpo di saldatore e via, tutto a posto. le immagini sono sparite, o meglio, con il generatore di segnali ottengo una attenuazione di circa 60dB, praticamente non avvertibili nell’uso normale.
Visti che ci siamo, con la scheda audio che ho (la classica Realtek on board), vi dico che il noise floor si trova a circa -80dB e che la massima banda ascoltabile è la classica di 48 kHz. Non male per un attrezzo da dieci euro.

DXCC e Logbook of The World (LoTW) de I1JQJ

Cari Amici,

nel settembre 2003 l’ARRL ha implementato il Logbook of The World (LoTW), il sistema che permette di farsi accreditare i QSO per il DXCC (e il WAS) senza avere in mano le QSL cartacee.

Attualmente gli utenti italiani sono circa 450: potrebbero essere di più, perché molti, nei mesi passati, hanno manifestato un concreto interesse verso il LoTW, ma sono stati scoraggiati dalla barriera linguistica.

Per venire incontro a quanti desiderano usufruire del LoTW e non si sentono sufficientemente ferrati in inglese, sono disponibili due utili strumenti in lingua italiana.

Luciano Lucini, IK2QPO ha curato la traduzione italiana di tutto il materiale illustrativo LoTW (comprese le FAQ) presente sul sito dell’ARRL. Questo documento, elaborato di comune accordo con l’ARI HF Manager, è consultabile e scaricabile dalla sezione HF-DX del sito ARI (http://www.ari.it/index.php?option=com_content&view=article&id=68&Itemid=30&lang=it ).

Sul sito dell’ARRL ( http://www.arrl.org/instructions ) è invece disponibile una guida pratica, compilata da Roberto Pagano, IV3IYH (ex IK2MRZ), che illustra “cosa fare” durante le varie fasi della procedura, dalla creazione di un account LoTW al caricamento del log.

I due documenti, entrambi in formato .pdf, si integrano l’un l’altro, e offrono un valido aiuto e un ottimo punto di partenza per chi desidera addentrarsi nel mondo non più misterioso del LoTW. Sul numero di giugno di RadioRivista troverete un interesasnte articolo sul LoTW.

Buoni DX.

Mauro Pregliasco, I1JQJ

AFSK o FSK questo è il problema. de IK5IIS

In modalità RTTY con le schede audio dei PC è possibile trasmettere in AFSK e FSK.

AFSK (Audio Frequency Shift Keying) la gestione dei toni mark e space è demandata ad un oscillatore audio esterno all’RTX (PC), pilotando la BF del TX. In RX tramite la scheda audio (Sound Blaster) è demodulato dal programma in uso, MIXW MMTTY ecc.
La trasmissione e ricezione avviene in modo SSB.


FSK
(Frequency Shift Keying) le frequenze di mark e di space in trasmissione sono gestite direttamente dall’RTX (in modo "RTTY") tramite un modulatore interno. La ricezione è in ogni caso a carico della scheda audio (Sound Blaster). (escluso alcuni RTX).

Ora vediamo quali sono le note favorevoli o sfavorevoli di entrambi i modi.

Sicuramente la caratteristica che salta subito all’occhio nell’AFSK è che i software, grazie all’AFC (Automatic Frequency Control), che modifica le frequenze di mark e di space, sono in grado di "seguire" e di centrare perfettamente la stazione in maniera del tutto automatica senza la necessità di farlo manualmente con il VFO, questo vale sia per la ricezione che per la trasmissione.
Questa funzionalità è molto utile sia in chiamata che quando si risponde, in quanto è sufficiente sintonizzarsi sulla stazione anche in modo molto approssimativo ed attendere che il programma faccia il resto.
Inoltre nel programma MIXW abbiamo in visione uno spettro ampio con stazioni lavorabili velocemente con un Clik del mouse. Questo lo trovo molto utile specialmente nei contest dove il tempo è denaro, l’unico accorgimento, per il contest, è quello di disattivare AFC.

Un punto a sfavore di AFSK, riguarda i filtri. RTX deve lavorare in modo SSB; il problema è che non tutte le radio consentono di utilizzare i filtri stretti anche in SSB, (mentre in FSK questo è possibile) e sono abbastanza utili durante i contest per poter sintonizzare al meglio un singolo segnale.
Per quanto riguarda FSK, lo svantaggio è che l’AFC non è utilizzabile, dato che i toni di Mark e di Space sono "fissi", quindi è indispensabile usare il VFO per centrare la stazione e fare il qso.

Concludendo, posso dire che sia l’FSK sia l’AFSK danno ottimi risultati: la scelta del modo da utilizzare è soggettiva, in più dobbiamo dire a favore dell’FSK, quando una stazione DX viene spottata sul cluster la freq indicata è quella giusta, mentre per AFSK è da considerare lo shift di qualche KiloHertz.

73 de IK5IIS Fabiano

[QARTest] Nuova release 2.3.2

Vi informo che è on-line la nuova release 2.3.2 di QARTest.
Queste le novità:

  • Inserita nel setup la nuova versione MMTTY (1.66G), che promette di migliorare la compatibilità con Vindows VISTA
  • Il log Cabrillo riporta adesso la frequenza esatta per ogni QSO (se la radio è interfacciata al PC)
  • CAT: memorizzazione/impostazione automatica dei filtri negli ICOM. Cambiando modo viene impostato il filtro usato in precedenza.
  • Bug Fix [CAT]: alcuni modelli di ICOM (775, 781..) cliccando su uno spot cambiavano modo ma non la frequenza: risolto
  • CQ WPX Contest: come da nuova richiesta del regolamento la categoria M/S riporta sul Cabrillo l’indicazione della radio che ha effettuato il QSO

Ricordo che il 18-19 Ottobre prossimi si terrà il JARTS WW RTTY Contest, già gestito da QARTest

Download software e manuale qui:

Sono a disposizione per eventuali chiarimenti e suggerimenti, eventualmente anche su skype (previo sked).
73 Paolo IK3QAR

QARTest – Nuova release v. 2.1.5

Vi informo che è on-line la nuova release 2.1.5 di QARTest.
Queste le novità:

– Implementato il PTT con ritardo regolabile nei messaggi vocali in modo SSB (DVK).

– Nuove radio interfacciate tramite CAT (*):
> Icom IC-706MKIIG, IC-756 (Pro, Pro II, Pro III), IC-7000, IC-7400
> Kenwood (tutti i modelli più recenti)
> Yaesu FT-817, FT-857, FT-897, FT-1000

– Riconoscimento automatico dell'orario UTC senza necessita' di impostare
manualmente la differenza con l'ora locale

*** Nota Importante ***
Durante il CQWW DX SSB (il prossimo week-end) alle 03.00 della notte tra Sabato e Domenica ci sarà il passaggio dall'ora legale all'ora solare: gli orologi dei PC si aggiorneranno automaticamente, e così farà la nuova release in modo del tutto automatico e trasparente.
Come per gli altri noti software, affinchè il calcolo dell'orario UTC avvenga correttamente, sul PC devono essere impostate l'ora locale ed il fuso orario corretto.
Per maggiori info sull'impostazione del fuso orario corretto di Windows, vi rimando alla lettura del manuale al paragrafo 3.3.

Chi usasse una release precedente a questa si troverà, al cambio dell'ora, a dover risettare sul setup del log l'offset da +2 a +1. Per questo motivo l'aggiornamento è caldamente consigliato.

Download manuale e programma qui: http://www.ik3qar.it/software/qartest_ita/

Invito a porre particolare attenzione alle istruzioni che si trovano sulla pagina di download per l'installazione o l'aggiornamento. Sono a disposizione per eventuali chiarimenti e suggerimenti, eventualmente anche su skype (previo sked).

Ricordo ancora che sul mio sito è presente uno spazio dedicato ai contesters italiani dove possono essere inseriti i nostri punteggi dichiarati ed i commenti per i principali contest HF/VHF nazionali e stranieri. Questo è il link: http://www.ik3qar.it/contest/declared/

(*) Ringraziamenti
————————-
Desidero ringraziare per la collaborazione nell'interfacciamento Radio/PC i seguenti OM (in ordine alfabetico): ik1hxn, ik1sow, ik2cio, ik3ocd, ik3scb, ik4mgp, in3fhe, is0uws, it9blb, it9pad, it9vdq, iw1qn, iw1rhg, iz6gsb, iz7cdb …mi auguro di non aver tralasciato nessuno!!
————————-
A presto e… GL IN TEST!
73 Paolo IK3QAR

QARTest – New Ver. 2.1.0

A: Utenti QARTest

Vi informo che è on-line la nuova versione 2.1.0 di QARTest in italiano, che
gestisce l'ARI DX (sia per OM italiani che DX) oltre all'ARRL DX ed altre
nuove funzionalità.
Gli amici Svizzeri e Sammarinesi potranno quindi utilizzarlo: in base al
nominativo digitato in fase di creazione del log il software capirà il
country e si imposterà automaticamente in modalità "DX" senza bisogno
d'altro.

Queste le novità della versione:

– Gestione ARI DX (I/IS e DX side)
– Gestione ARRL DX (USA/VE e DX side)
– Possibilità di registrare ed inviare messaggi vocali in formato .wav
– Evidenziazione sulla finestra di ricezione RTTY dei call riconosciuti
  nel master.dta, dei moltiplicatori e dei doppi con differenti colori
– Funzione Repeat del CQ in CW
– Abbreviazione dei numeri seriali in CW
– Sunrise/Sunset e indicazione azimut del country sulla finestra Check Mult
– Impostazione Latitudine/logitudine del proprio QTH per un più accurato
  puntamento delle antenne
– Assegnazione "al volo" di un prefisso o call sconosciuto ad un
  determinato country
– Generazione di un file riassuntivo contenente anche il time on/off ed i
  "best rates"
– Generazione del multiplier sheet
– Backup del log da riga di comando anche su supporto rimovibile (chiavetta
  USB o HD esterno)

Invito a porre particolare attenzione alle istruzioni che si trovano sulla
pagina di download per l'installazione o l'aggiornamento.

Tutte le info ed il manuale qui: http://www.ik3qar.it/software/qartest_ita/

Ricordo che sul mio sito ho creato uno spazio dedicato ai contesters
italiani dove possonmo essere inseriti i nostri punteggi dichiarati ed i
commenti per i principali contest HF.
C'è anche il WPX SSB che si sta svolgendo in questo week-end.
Al termine dei contest, quindi, fate un salto qui:
http://www.ik3qar.it/contest/declared/ e se volete inserite il vostro
punteggio dichiarato e magari un commento.

Sono a disposizione per eventuali chiarimenti e suggerimenti, eventualmente
anche su skype (previo sked).

73 Paolo IK3QAR