Ragazzi restiamo a casa….. stay safe!

Scusatemi…. lo so che sto scrivendo una cosa che a tanti non piacerà ma é come la salsina verde sul lampredotto…. la devo affrontare.
Chiedo a tutti i soci di Ari Prato ma anche agli amici fuori Prato che frequentano questa pagina di fare una profonda riflessione sul prossimo round dello IAC. /p o fisso? Multi o singolo?
L’attuale DPCM non vieta ma “fortemente raccomanda” di limitare il più possibile gli spostamenti
Art.1 comma 4 “È fortemente raccomandato a tutte le persone fisiche di non spostarsi, con mezzi di trasporto pubblici o privati, salvo che per esigenze lavorative, di studio, per motivi di salute, per situazioni di necessità o per svolgere attività o usufruire di servizi non sospesi.”
Quindi, in una condizione di criticità come stiamo vivendo ora, con gente che é di nuovo (scusate il francesismo) nella cacca perché hanno chiuso il proprio ristorante o palestra nel quale hanno investito i propri soldi e la propria vita, abbiamo davvero bisogno di uscire per raccogliere due punti in più? O di farlo in multi, sgolandoci nei microfoni?
Io credo di no, credo che a tutela della nostra di salute e per rispetto e vicinanza di chi é nella bratta si possa anche tenere un profilo più basso e farci lo IAC a casa nostra.
Il mio invito é quindi quello di rimanere a casa per le prossime tornate IAC (ma non solo), e di farlo in single op.
Quando la PROCIV ci chiama andiamo a piegare le mascherine.
Bene, facciamo un altro gesto per la comunità: stiamo a casa e divertiamoci con i nostri balocchi in condizioni di assoluta sicurezza. Ci divertiremo ugualmente e faremo un piacere a tutti i medici, infermieri e pubbliche assistenze che combattono di nuovo come leoni per salvare vite tutti i giorni. Sarà il nostro piccolo contributo per diminuire la probabilità di andare ad occupare un altro letto, letto che potrebbe essere richiesto da chi ne avrebbe più bisogno di noi.
Noi che siamo fortunati e comunque ci possiamo divertire, facciamolo con il dovuto rispetto nei confronti degli altri.
Grazie